TORNEO DI PALLAVOLO

Torneo di Pallavolo 2013













http://facebook.com/genitori.lugo1


FINALI BARACCA              
               
9:30 1B   BETA-UNO vs 3B   I BABBÀ
10:00 3B   I BABBÀ vs 1C   SUN VOLLEY
10:30 1F   FIST F FANTASTIC vs 1B   BETA-UNO
11:00 1E   OCCHI DI FUOCO vs 1F   FIST F FANTASTIC
11:30 1C   SUN VOLLEY vs 1E   OCCHI DI FUOCO
               
FINALI CODAZZI              
               
12:00 4A   FOXY vs 5C   I MAGNIFICI 6
12:30 5C   I MAGNIFICI 6 vs 5B   AI SEN
PAUSA              
14:00 5B   AI SEN vs 4B   QUELLI DELL'A-LIM
14:30 4B   QUELLI DELL'A-LIM vs 2C   I CANGUROIDI
15:00 2C   I CANGUROIDI vs 4A   FOXY







Vari link in cui ci sono gli articoli sull'incontro con Jack Sintini.

RAVENNA NOTIZIE → http://ravennanotizie.it/main/index.php?id_pag=23&id_blog_post=62765

PAVAGLIONE LUGO → http://www.pavaglionelugo.net/2013/03/quando-la-pallavolo-ci-mette-il-cuore.html

LUGO NOTIZIE → http://www.lugonotizie.it/main/index.php?id_pag=23&id_blog_post=11226


https://picasaweb.google.com/116760192080966124104/ARavennaConJackSintini?authuser=0&feat=directlink




Quando la pallavolo ci mette il cuore.

I genitori del torneo “LIM” hanno incontrato Jack Sintini e le squadre di serie A1.

Metti una domenica a Ravenna, con un Pala de Andre’ affollatissimo, dove la CMC Angelo Costa gioca contro la ITAS DIATEC Trentino, la squadra campione del mondo.
Metti un grande (e non solo per i suoi 196 cm di altezza) Giacomo “Jack” Sintini, che gioca un’ottima partita e trascina la sua squadra alla vittoria.
Metti che le nostre famiglie, dopo avere giocato a pallavolo per diletto e per beneficenza, volevano vedere da vicino dei veri campioni di serie A.
Già questo potrebbe bastare per essere contenti ma, con audacia , entusiasmo e un po’ di incoscienza, siamo entrati in campo, abbiamo fatto le foto con le squadre e abbiamo abbracciato il nostro Jack coinvolgendolo in una improvvisata intervista per la TV.
E’ incredibile il carisma che emana il sorriso di questo ragazzo nato a Lugo 34 anni fa che, dopo avere sconfitto il cancro, è tornato sul tetto del mondo della pallavolo. In una intervista ha detto “ perché Dio mi ha salvato e un altro no? Farsi tante domande non è possibile, io non me ne faccio più. Cerco di essere grato per quello che ho avuto e cerco di essere di aiuto per fare valere questa seconda possibilità che mi è stata data”. Sono parole che indicano la sua grande forza interiore e viene da chiedersi se, facendo un bilancio, sono più le cose che la malattia gli ha tolto o quelle che gli ha dato.
Noi genitori dell’istituto comprensivo Lugo1, da tre anni disputiamo un torneo di pallavolo per sostenere un progetto di informatizzazione avanzato delle aule scolastiche. Quando abbiamo conosciuto la storia di Sintini abbiamo pensato che potevamo fare ancora di più e abbiamo deciso di dargli una mano e sabato 13 faremo una cena per sostenere la sua associazione che raccoglie fondi per la ricerca medica contro Leucemie e Linfomi e per l'assistenza in campo onco-ematologico.
Per la nostra “incursione” al Pala de Andrè dobbiamo ringraziare Luca Casadio e Paolo Badiali, rispettivamente Presidente e Direttore Sportivo della CMC Robur Costa che ci hanno ospitato e ci hanno fato sentire a casa nostra, convinti dell’importanza di avvicinare la famiglie allo sport.
In seguito al torneo di pallavolo tra genitori della nostra scuola, molti adulti sono tornati a fare sport regolarmente e tanti bambini e ragazzi si sono avvicinati a questa disciplina. La cosa ha colpito il Presidente Provinciale Fipav Giovanni Mingazzini, il quale si augura che il nostro esempio faccia da apripista anche in altre scuole.
Domenica 24 marzo al PalaLumagni di Lugo, a partire dalle 9:30 del mattino, si giocheranno le finali del torneo tra genitori.
Alle 17 la supersfida tra i migliori giocatori, e alle 18 le premiazioni con la presenza delle autorità locali e ospiti del mondo dello sport.
 

 















1605 euro donati alla Associazione Giacomo Sintini

I genitori dell'Istituto Comprensivo Lugo1 hanno donato 1605 euro all'Associazione Giacomo Sintini.

La consegna è avvenuta durante la cena di sabato 13 aprile nelle mani del Dott. Giuseppe Sintini, padre di Giacomo.